sabato 31 ottobre in prima visione

VADO VERSO DOVE VENGO

Regia: Nicola Ragone
Interpreti: Vito Teti, Filippo Tantillo, Franco Arminio, Rita Salvatore, John Giorno, Helene Stapinski, Claudi Durastanti, Francesca Scavetta, Andrea Paoletti, Antonio La Cava, Antonella Amico
Durata: 63’.

31 ottobre 2020  presso la sala auditorium  del Museo Castromediano di Lecce per la rassegna Cosmic Theater V edizione
in collaborazione con Polo Biblio Museale di Lecce, Museo Castromediano di Lecce, Biblioteca Bernardini e Extraconvitto. Con il patrocinio della Regione Puglia - Assessorato all’Industria Turistica e Culturale e della Provincia di Lecce e UAM.TV
per la rassegna Cosmic Theater V edizione , Cosmic Community Vi invita alla proiezione del film in prima visione

VADO VERSO DOVE VENGO , film documentario che indaga e compone da un punto di vista soprattutto antropologico, la relazione tra storie personali di lucani emigrati all’estero, in partciolare tra Stati Uniti, Inghilterra e Svezia, e storie di chi torna e resta nei piccoli paesi della Basilicata, per far riconoscere le due comunità in una pratica di costruzione corale di nuovi significati dei propri luoghi di origine.
Le storie raccolte sono inserite nello scenario che vede la gran parte dei paesi della regione, un tempo fulcro vitale delle comunità locali, vivere una situazione di progressivo spopolamento e abbandono, al pari dei numerosi paesi delle aree interne d’Italia: un fenomeno che, ad oggi, investe 101 su 131 dei paesi della Basilicata e il 60% del territorio nazionale. L’obiettivo principale è, dunque, quello di interrogare e far riflettere sull’impatto che l’emigrazione e lo spopolamento hanno generato e continuano a generare nei luoghi marginali d’Italia e contestualmente evidenziare la capacità di resilienza e di elaborazione di nuove soluzioni e progetti di ritorno.
Un laboratorio sperimentale di narrazione partecipata per raccontare i paesaggi fragili, il fenomeno dell’abbandono e quello del ritorno, il senso delle partenze e quello delle “restanze”, il rapporto tra il troppo pieno e il troppo vuoto, tra un passato che non è più e un futuro che non è ancora.
Favorire la dialettica tra partiti e rimasti, può restituirci una nuova identità dei luoghi, e tracciare, così, nuove trame di vie e percorsi che porteranno il pubblico a cui ci rivolgiamo, a confrontarsi con un nuovo modello che intende descostruire il tradizionale rapporto tra centro e periferia, tra piccoli paesi e città e ricucire un nuovo legame tra comunità locali e flussi globali.


unica proiezione, sabato 31 ottobre ore 20.30 all'Auditorium del Museo Castromediano di Lecce.
Posti limitati, prenotazione obbligatoria.

ingresso gratuito per i partecipanti del workshop "Cantare per se e cantare per gli altri" previsto per le ore 17.00 della stessa giornata.
Per i non partecipanti al workshop, prenotazione obbligatoria cliccando su questi tasti qui giù  con un contributo di 4 euro a persona oppure 5 euro in coppia

ATTIVITA' RIMANDATA A CAUSA DEL NUOVO DPCM in materia di prevenzione COVID.
Presto vi comunicheremo le nuove date.
Grazie.
Love.

Cosmic Community (sede legale Contrada Padolicche, Borgagne- 73026 - Melendugno- Le )      C.F.: 93126270755  
      Email: info@cosmictheater.it      Tel.: +39 0832 1826777 www.cosmictheater.it
© Copyright 2020 Cosmic Community - Tutti i diritti sono riservati  -  connected websites:    www.cosmicveganfest.it     www.cosmicommunity.org

Built with Mobirise - Details here